MENU

SMEGazine

Smeg presenta a Homi 2016 l’Estrattore di succhi della Linea anni ‘50

La contemporaneità è per tutti i nostri sensi un’avventura di ultra-stimoli. Consideriamo il gusto: i palati 2.0 sono un po’ degli avventurieri, curiosi e sempre a caccia di nuove scoperte, talvolta dei nostalgici del “come faceva la mamma”, oppure, sempre più spesso, dei riflessivi/ filosofi della tavola pronti ad adeguare le abitudini a nuove consapevolezze. Se è vero che il “raw” -crudo- è la nuova frontiera dell’alimentazione alternativa e salutista, possiamo cogliere il meglio da questa tendenza ed arricchire la nostra alimentazione grazie all’estrattore di succhi che Smeg presenta, in occasione dell’edizione di gennaio 2016 di Homi, come nuovo arrivato nella famiglia dei Piccoli Elettrodomestici della linea Anni ’50.

Con l’Estrattore SJF01 Smeg si producono succhi di verdura e frutta della migliore qualità dal punto di vista nutrizionale: una sana dieta quotidiana può essere così integrata con l’apporto di nutrienti grazie all’esclusiva tecnologia di spremitura lenta SST™ (43 giri al minuto) a freddo. Una vite senza fine, la coclea in Ultem™, materiale all’avanguardia di grande durata, riproduce la classica azione manuale di spremitura, pressando delicatamente gli ingredienti contro le pareti del filtro, disponibile con fori di 2 diametri differenti. Attraverso una leva si può regolare la corposità del succo, lasciandovi passare più o meno polpa, ricca della corretta dose di fibre.

Un estratto bevuto 10 minuti prima di colazione, pranzo o cena agisce 4 volte più efficacemente rispetto agli stessi alimenti assunti normalmente. Senza l’utilizzo di lame che, lavorando, sprigionano calore, sminuzzano gli ingredienti fino alla consistenza desiderata ma ne distruggono la struttura cellulare dando vita a bolle d’aria e processi degenerativi come l’ossidazione che modificano, di conseguenza, il gusto, l’aspetto e soprattutto le proprietà di ciò che beviamo, l’estrattore Smeg lavora a freddo producendo concentrati di assoluta freschezza, vitali nei colori e nei profumi come i più sani ingredienti d’origine.

Il design dell’oggetto ne rende l’uso immediato: frutta e verdura, denocciolate, tagliate a pezzetti, senza eliminare la preziosa buccia, vengono caricate in verticale controllando comodamente le dosi. Il succo che si produce viene raccolto direttamente in una caraffa, mentre la polpa, attraverso un beccuccio, cade in un contenitore apposito. In caso di blocco, la funzione Reverse inverte il senso di rotazione della coclea che poi riprende regolarmente. Potenza, bassi consumi di energia e materiali a contatto con gli ingredienti ed il succo privi di BPA sono i plus legati alla sfera prestazionale. I codici estetici si confermano quelli vincenti delle linee arrotondate della Linea Anni ’50 così come i colori: il nero ed il rosso decisi e vitali, concentrati di energia; ma anche il panna e l’azzurro, rassicurante come l’atmosfera di casa.

Slow Juicer Smeg

Un elettrodomestico al servizio di un obiettivo primario quale il benessere, complice un ricettario ricco di spunti fornito con l’Estrattore, che potrà contribuire alle preparazioni tradizionali come il gelato e i succhi, fino alla preparazione del latte di soia o all’estrazione di succo da chicchi e radici, e all’utilizzo degli aghi di pino, ricchi di vitamina C.

2014 Smeg S.p.A. © - P.iva 01555030350
Italia
Italia United Kingdom Other countries France Deutschland Netherland España Sverige Русский