MENU

SMEGazine

Storie creative: alla fine della prima gara, Smeg Factory condivide i video più belli

Si è da poco concluso il primo contest creativo lanciato da Smeg attraverso il progetto Smeg Factory: Piccoli come grandi,  un gioco di parole nato dalla volontà di festeggiare la nascita della collezione dei Piccoli Elettrodomestici della linea Anni ‘50 attraverso un’allusione a tutti quei momenti in cui i piccoli e grandi si scambiano i ruoli. L’intuizione di Smeg è una chiamata all’azione: lanciare il tema sul web attraverso il sito www.smeg50factory.com e lasciare che a raccoglierlo sia una community internazionale di talenti, non necessariamente conosciuti o film-makers professionisti, che usano il video come strumento di espressione e traduzione di nuovi concept.

Il modello della Factory ribadisce i valori Smeg, l’amore per ciò che si fa, lo spirito di condivisione delle esperienze, la partecipazione alla creazione di qualcosa di bello, la fusione delle prospettive culturali. La velocità di linguaggio e gli strumenti sono quelli dell’era 2.0, condivisi con un importante partner di progetto, la piattaforma internazionale Userfarm Content Creators specializzata nella produzione di contenuti video e basata sul modello del crowdsourcing.

Visitando il sito di Smeg Factory, come hanno fatto fino ad ora più di 8000 persone, e visualizzando i video dei 5 vincitori ci si avventura in brevi e piacevoli storie che lasciano trasparire il vissuto personale dei loro creatori. Emerge un immaginario collettivo declinato in stili diversi: da Audrey Hepburn che fa fatica a sbirciare i gioielli perché essendo una bambina arriva appena all’altezza della vetrina, all’arredatrice in erba che, mentre i genitori decidono come arredare la cucina, ha intuito che sarà un tostapane della linea Anni ‘50 a dare il tocco finale. Il mondo dei piccoli guarda a quello dei grandi, dalle esperienze condividono entrambe le parti imparano, a volte la soluzione e la sorpresa arrivano ribaltando la prospettiva.

L’invito Noti qualche somiglianza? alla fine di ogni video riporta l’attenzione alla collezione dei Piccoli Elettrodomestici che come spirito sono parte di queste storie, tanto virtuali quanto familiari. Ora la community di Smeg Factory attende di cimentarsi con il nuovo tema, che verrà lanciato tra Febbraio e Marzo: la puntata zero di una web series.

Protagonisti sempre i Piccoli Elettrodomestici.

Una famiglia alle prese con l'arredamento della nuova casa, progetta su carta la nuova cucina, nella quale non può mancare un frigorifero SMEG. Il dettaglio essenziale però arriva dalla piccola di casa.


Da piccoli tutti noi abbiamo sognato e desiderato di essere, anche solo per un momento, una famosa diva del cinema o una grande rockstar... Ecco come i piccoli protagonisti di questo video interpretano le grandi icone dell'immaginario collettivo.

Per il progetto 'i piccoli all'opera' abbiamo creato due video, potenzialmente ripetibili con altre situazioni, in cui mostriamo come i bimbi (che assomigliano agli adulti sia fisicamente, sia per l'abito, sia per i gesti), riescano a realizzare opere in tutto e per tutto pari a quelle dei loro 'maestri'. L'Opera è intesa come mestiere ma anche come esibizione artistica.



Una piccola Audrey Hepburn ci fa rivivere l'atmosfera tipica degli anni 50 reinserita ai giorni nostri.

2014 Smeg S.p.A. © - P.iva 01555030350
Italia
Italia United Kingdom Other countries France Deutschland Netherland España Sverige Русский