MENU

SMEGazine

Smeg del Capo

Qual è la prima cosa a cui pensate quando sentite parlare di Città del Capo: i colori sgargianti del quartiere di Bo-Kaap? L’enorme giardino botanico di Kirstenbosch? Lo storico museo di Robben Island? Dimenticatevi tutte queste risposte: dopo aver letto le prossime righe, la prima cosa che vi verrà in mente d’ora in poi sarà “uno SMEG500 giallo”!

È passata poco più di una settimana da quando Smeg ha inaugurato il nuovo, prestigioso showroom a Città del Capo in presenza del CEO Vittorio Bertazzoni e di tanti ospiti esclusivi: architetti e designer, vip locali, amanti del Made in Italy e, perché no, anche cultori della cucina italiana. La celebre chef sudafricana Stacey Lee Chan ha infatti deliziato i presenti con piatti ispirati alla tradizione nostrana, mentre i prodotti Smeg in esposizione – e soprattutto i nuovi, sfavillanti piccoli elettrodomestici – hanno fatto bella mostra di sé sotto gli sguardi ammirati e desiderosi degli invitati.

Ma dov’è finito, direte voi, lo SMEG500 giallo di cui si parlava più sopra? Dovete sapere che nel 2014 Città del Capo è la Capitale Mondiale del Design, un ruolo importante il cui branding è interamente basato sul colore giallo elettrico. Non poteva quindi esserci un’occasione migliore per realizzare un’edizione esclusiva dello SMEG500! Presentato durante l’inaugurazione dello showroom e regalato al team dell’organizzazione del Word Design Capital, lo SMEG500 giallo non è solo un esempio dell’ecletticità del Made in Italy, ma anche un simbolo della cooperazione internazionale nel nome del design. E adesso, qual è la prima cosa a cui pensate se sentite parlare di Città del Capo?

2014 Smeg S.p.A. © - P.iva 01555030350
Italia
Italia United Kingdom Other countries France Deutschland Netherland España Sverige Русский